Distillati


Tra i distillati prodotti nel nostro territorio la GRAPPA ha un ruolo predominante. Il termine "Grappa" è riservato all´acquavite di vinaccia prodotta in Italia, che sembra abbia origini venete: dal dialetto "graspa", cioè acquavite ricavata dalle "graspie", le vinacce.

Per definizione legale la GRAPPA è una bevanda ottenuta da vinacce (residuo solido della vinificazione) fermentate e distillate direttamente mediante vapore acqueo. E´ quindi anch´essa un ulteriore prodotto della tradizione vinicola veneta, che nasce dai filari di viti che ornano la Pedemontana.

Le grappe sono classificate in 5 categorie:
"le giovani", bianche;
"le affinate", con tonalità di colore appena percettibili;
"le invecchiate" in fusti di legno, dal colore più scuro;
"le aromatiche" ottenute per mezzo di macerazione di piante aromatiche o frutta, che le conferiscono, quindi, aromi differenti;
"le grappe di monovitigno", ottenute da vinacce selezionate di uve di singoli vitigni.

Da meditazione o come digestivo dopo il caffè, la grappa rappresenta uno dei simboli dell´ospitalità e dell´amicizia tipiche della nostra terra.