Ciclostorica "Emilio De Marchi" - Strade Bianche d'Altamarca

Manifestazione Sportiva -  Altamarca Trevigiana
da Sabato 14 a Domenica 15 Maggio 2016

Evento concluso



 La Emilio De Marchi nasce per onorare la memoria di un pioniere dell'abbigliamento ciclistico e dello sport italiano. La formula della manifestazione prevede partenza ed arrivo a Conegliano ed un percorso non competitivo di circa 90 km attraverso le località più significative dell'Altamarca.

Il percorso comprende alcune delle più belle cittadine dell’Altamarca. Si parte da Conegliano Veneto, San Vendemiano patria del famoso calciatore della Juventus Alex Del Piero, San fior con le sue ville venete, Cordignano, Colle Umberto dove è nato Ottavio Bottecchia, Cappella Maggiore, Vittorio Veneto dove è terminata la Grande Guerra 15/18, Tarzo e le sue colline del Prosecco Docg, Revine e i suoi laghi, Cison di Valmarino il borgo storico più bello d’Italia e il suo Castello, Follina e la sua antica Chiesa e Abbazia, infine seguendo la strada del prosecco che attraversa una moltitudine di vigneti di Prosecco e Rossi di qualità nei comuni di Refrontolo e San Pietro di Feletto. Il percorso inserito in stupendi paesaggi collinari arriva al Castello di Conegliano, si scende nel centro storico della città dove è posizionato l’ARRIVO in Piazza Cima sede della Dama Castellana, manifestazione storica internazionale.

RITROVO: Presso le Piscine di Conegliano (vicino Sede Alpini). Gli Alpini gentilmente ci forniranno il pranzo che consisterà in un Pasta Party nella loro sede dove saranno presenti anche un bar, i bagni e le docce.
PARTENZA UFFICIALE davanti al negozio EMPORIO DE MARCHI. Gli organizzatori propongono un percorso nuovo di 90 km con una prima parte di sterrato e la seconda parte su strade in asfalto che attraversano la Pedemontana trevigiana.
Quest'anno la EDM fa parte del GIRO D'ITALIA D'EPOCA ed è la seconda tappa.
L'itinerario è panoramico, attraversa borghi storici, la campagna trevigiana con i suoi vigneti di Prosecco Doc. Ci sono tre salite distribuite nel percorso di lunghezza media di km 3 a una pendenza del 6% comunque pedalabili e il percorso è classificato di media difficoltà.
Il costo dell'iscrizione è di 25 € e comprende il Pacco Dono, e dal 8 maggio 30 €.

I ristori sono presso agriturismi, cantine e ristoranti:
• Agriturismo Althe'a Vittorio Veneto 1° Ristoro
• Cison di Valmarino ( centro storico) 2° Ristoro
• Ristorante Andreetta 3° Ristoro
• Cantina Scottà 4° Ristoro
• Cantina Toffoli 5° Ristoro

Arrivo e ristoro finale nel centro storico di Conegliano in Piazza Cima. Ci si arriva attraverso tutta la dorsale che porta al Castello di Conegliano nell'ultimo chilometro di gara dove poi si scende all'arrivo (Piazza Cima).
Ad accoglierci all'arrivo c'è l'Associazione Primavera del Prosecco con la Mostra di vini e degustazione di prodotti tipici e prosecco dell’ALTAMARCA.L’organizzatore di eventi Mauro Tonello organizza l'evento Primavera del prosecco, responsabile della Mostra del prosecco di Conegliano. Ci sarà inoltre una mostra di quadri della talentuosa pittrice di Valdobbiadene Tiziana Moro con alcune opere di notevole pregio dedicate al ciclismo ma non solo. Visto che nella settimana dal 16 al 22 transita più volte il giro d’Italia dei professionisti organizzato dalla Gazzetta Dello Sport, l’arrivo di tappa nell’Altamarca è ad Asolo bellissimo angolo di paradiso con il suo centro storico molto apprezzato dai turisti stranieri, come Altamarca proponiamo la settimana rosa per il turista con varie offerte di pernottamento per tutti i gusti. Abbiamo pensato anche a visite guidate alle cantine e degustazioni in osterie e ristoranti, i quali proporranno lo spiedo dell’ALTAMARCA, l’asparago e risotti con le erbette di stagione, i salumi De Stefani, insieme alla pasta del famoso pastificio Zara, quindi alimentazione di qualità in provincia di Treviso.

Sabato sera(14 maggio) la Cena dei Campioni in una bellissima sala del castello Castelbrando del costo di € 30 con ritrovo alle Piscine di Conegliano dove si troverà una corriera che porterà la compagnia a destinazione.
Il servizio d'ordine curato dall'Associazione VOLONTARI D'EUROPA, il servizio sanitario dalla PROCIV MORENO ONLUS con un dottore rianimatore, il servizio scorta dall'Associazione Moto scorta MANFÉ insieme ad alcune macchine e moto d’epoca.

 

EMILIO DE MARCHI

 

Emilio De Marchi è stato un pioniere dell'abbigliamento ciclistico ed un grande appassionato di sport. Nato ad inizio secolo scorso, conobbe Ottavio Bottecchia, Fausto Coppi, Gino Bartali e molti altri campioni. Vide la nascita delle biciclette da competizione, la loro evoluzione e le migliorie tecniche apportate da Tullio Campagnolo. La sua scomparsa coincise con l'ingresso sul mercato delle prime biciclette in fibra di carbonio e con l'inizio dell'esasperazione delle prestazioni atletiche.


La Emilio De Marchi è una corsa cicloturistica che nasce con l'intento di ricordare un periodo romantico del ciclismo, in cui l'atleta era principalmente un uomo e in cui il rapporto con il suo mezzo, spesso imperfetto, passava in secondo piano a favore del carattere e della personalità dell'atleta. Un periodo in cui le grandi corse a tappe si vincevano con distacchi abissali che consentivano anche di fermarsi in trattoria ai veri fuoriclasse di un'epoca che non tornerà più e che per questo motivo vogliamo ricordare, insieme ad un uomo semplice ma di grande passione per uno sport vero, fatto di fatica e di sudore, che non portava guadagni milionari ma, talvolta, poco più di pacche sulle spalle. Un uomo che, quando tutto sembrava perduto, nel bel mezzo della seconda guerra mondiale, trovava il tempo e lo spirito per partecipare a corse in giro per il Veneto, con i suoi ragazzi della Sanfiorese prima e del Conegliano poi.

La Emilio De Marchi in fondo è soprattutto questo: una celebrazione dello spirito vero del ciclismo.

 


Commenti dei lettori

Non ci sono ancora commenti per questo articolo, perchè non essere il primo a farlo? inserisci il tuo commento utilizzando il form sottostante.

Aggiungi il tuo commento

Aggiungi il tuo commento

crea il tuo gravatarUn gravatar o globally recognized avatar, è semplicemente una immagine che ti segue di sito in sito ed appare accanto al tuo nome quando fai qualche operazione.

i campi contrassegnati con * sono obbligatori